• Siracusa. Lavori infiniti al Gargallo, si muove la Procura: sopralluogo all'interno dell'edificio

    La Procura di Siracusa ha deciso di aprire una indagine conoscitiva sui lavori infiniti nella sede storica del liceo Gargallo, in Ortigia. Il sostituto procuratore Antonio Nicastro si è recato nei giorni scorsi all’interno dell’edificio, interessato da lavori di restauro infiniti e non completati. Accompagnato dai carabinieri ha visionato ogni angolo della struttura. Ma la magistratura vuole anche leggere tutte le carte relative ai lavori ed agli appalti.
    Tutto prende le mosse da un esposto presentato nelle settimane scorse da ArcheoClub Siracusa e il comitato Pro Gargallo. Pagine su pagine per segnalare il degrado e quella che sembra essere – per i firmatari dell’esposto- una mancanza di controlli nelle varie fasi dei lavori, condite da un rimpallo di responsabilità tra il Comune proprietario dell’immobile e la ex Provincia Regionale competente in quanto sede di una scuola superiore.
    “Neanche l’Isis avrebbe lasciato l’edificio in condizioni peggiori”, dice con sarcasmo Aldo Modica, avvocato, e tra i primi firmatari dell’esposto insieme a Fabio Granata.

    728x90_jeep_4xe
    freccia