• Siracusa. Lavoro nero e irregolarità nei cantieri: i sindacati “chiamano” la Prefettura

    I segretari generali delle sigle degli edili provinciali (Feneal-UIL, Filca-CISL e Fillea-Cgil) chiedono al prefetto l’istituzione di una tavolo di crisi straordinario sul lavoro nero o irregolare. Fenomeno fuori controllo per Saveria Corallo, Paolo Gallo e Salvo Carnevale. “E’ arrivato il momento di affrontare queste piaghe. Scandagliamo il territorio insieme, a partire dal comune capoluogo. Condividiamo le banche dati contestualmente e costruiamo un report dettagliato delle criticità”.
    La percentuali di irregolarità varie, secondo la stima dei sindacati, nel settore è oggi di circa il 25/30%. “E a pagare sono i lavoratori, vessati perché in ovvia condizione di subalternità per l’esigenza disperata di sostegno economico, a maggior ragione con questi tassi di disoccupazione. Ma anche le imprese regolari che con questo sistema sono vittime sacrificali”, aggiungono.

    freccia