• Siracusa. Le ringhiere di Ortigia sempre più in “sofferenza”: una foto riporta l’attenzione sui rischi

    Che le condizioni  in cui versano le ringhiere del lungomare di Ortigia siano precarie  non rappresenta una novità per nessuno. In attesa che vengano avviati i lavori di ripristino, però, il tempo e gli agenti atmosferici, accanto all’inesorabile azione erosiva del mare, continuano a peggiorarne lo stato . Una foto di Silvia D-Arrigo ne mette in  evidenza la precarietà. Il ferro, ormai consumato, ma anche le colonnine in cemento, sgretolate, lasciano ipotizzare che non sia  improbabile l’ipotesi che si possa verificare un cedimento, con le conseguenze in termini di sicurezza. Ortigia conosce bene, del resto, il problema dell’ingrottamento.  I muraglioni dell’isolotto, per un tratto, sono stati oggetto in passato di  interventi di consolidamento e messa in sicurezza e altri, per altri tratti, sono da tempo in programma, per un investimento di svariati milioni di euro. L’iter che dovrebbe condurre dalle intenzioni al cantiere, tuttavia, sembra essersi arenato o comunque procedere molto più lentamente rispetto all’erosione.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia