• Siracusa. Palazzi in vendita, via all’asta pubblica: in lista non c’è più il Cinque Piaghe

    Non c’è più l’ex ospedale delle Cinque Piaghe nell’elenco dei beni che il Comune di Siracusa intende vendere. Nell’elenco definitivo, per il quale è arrivato il via libera all’indizione dell’asta pubblica, figurano l’ex macello, l’ex custodia della carrozza del Senato, villa Formosa-Plutzgummer e un basso adiacente la biblioteca comunale.
    Rispetto all’elenco originale, è sparito l’ex ospedale di Ortigia. “E’ in corso una interlocuzione con l’Asp, proprietaria di una parte dello stesso per giungere ad una alienazione congiunta, cosa che renderà più appetibile l’immobile”, spiegano le delibere di Palazzo Vermexio. Come dire che se lo si venderà, lo si venderà tutto e non soltanto la parte comunale. L’Asp, ad esempio, è proprietaria della parte monumentale più interessante del complesso. Alla notizia della possibile vendita dell’ex Cinque Piaghe, molte furono le voci critiche.
    Per quel che riguarda gli altri immobili comunali in vendita, saranno ceduti a corpo e nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, annessi vincoli e servitù.
    Fissati i prezzi a base d’asta. L’aggiudicazione arriverà seguendo il criterio dell’offerta economicamente più alta rispetto al prezzo di partenza e si procederà alla vendita anche in caso di una sola offerta presentata. L’atto di vendita dovrà essere siglato entro i 120 giorni successivi.

    foto: l’area dell’ex cinque piaghe, da Google Earth

    728x90_Alfa_Stelvio
    freccia