• Siracusa. "Ragazzi, fate sport", anche gratuitamente. All'Ortigia i testimonial de "Lo sport, una sana scelta di vita"

    Prima tappa per il progetto “Lo sport, una sana scelta di vita” promosso dal Comune di Siracusa con la collaborazione dell’Ufficio scolastico territoriale e dell’Aereonautica militare.. Una serie di appuntamenti per parlare di sport ma soprattutto per promuovere una corretta pratica sportiva. Testimonial di eccellenza spiegano la loro esperienza ai ragazzi delle scuole siracusane, facendosi portatori di un messaggio: fare sport fa bene. E proprio per incentivare la pratica sportiva, il progetto prevede la possibilità di partecipare gratuitamente fino a giugno a una serie di corsi di base di varie discipline sportive, dal twirling alla pallacanestro.
    Questa mattina i ragazzi della scuola “Ortigia” hanno incontrato il capitano dell’SC Siracusa, Gigi Calabrese, e il vice campione europeo dei  3000 siepi Under 23, Giuseppe Gerratana del gruppo sportivo dell’Aeronautica. Tante le curiosità dei giovani studenti. In particolare, mentre Calabrese parlava del fair play (è stato simbolo nazionale della correttezza sportiva, ndr), dell’importanza del rispetto delle regole e degli avversari loro lo hanno sorpreso con una domanda a bruciapelo: “quando andiamo in serie A?”.
    Ad accompagnare i testimonial Calabrese e Gerratana c’erano anche l’assessore allo sport, Maria Grazia Cavarra, il medico sportivo Mariano Caldarella ed esponenti della Consulta Giovanile. Lunedi prossimo nuovo appuntamento, all’istituto comprensivo di Belvedere.
    (foto: l’assessore Cavarra in alto, Calabrese e Gerratana in basso)

    freccia