• Il Limone di Siracusa Igp gran protagonista a Parigi

    Ad accogliere il limone igp di Siracusa in quel di Parigi è stato nientemeno che l’ambasciatore italiano in Francia, Giandomenico Magliano. “Sono qui per testimoniare il mio sostegno al territorio di Siracusa e al suo limone: oggi abbiamo l’onore di accogliere due firme eccezionali del made in Italy”. Con queste parole ha aperto all’Istituto Italiano di Cultura al Galliffet  “Un citron voyageur”, evento
    in cui il “femminiello” siracusano ha vestito i panni del protagonista assoluto. Su un bianchissimo tovagliato di Fiandra, delle coppette di gelato “Grom” hanno rappresentato il benvenuto agli ospiti, cui è stata consegnata una brochure contenente alcune schede informative sul prodotto, sul territorio, e sul Consorzio, una cartolina dell’associazione “Siracusa Turismo” e l’opuscolo “Pick Me” che presenta le aziende riunite nel Consorzio di Tutela del Limone di Siracusa Igp.
    Tutto intorno, un susseguirsi di eleganti composizioni di limoni adagiate sulle consolle settecentesche e sul bel pianoforte a coda. Una sequenza di foto, cartoline da Siracusa, riflesse su un gioco di specchi ha completato il quadro scenografico, spaziando dal fascino senza tempo dell’isola di Ortigia al barocco di Noto.
    Fabio Moschella, presidente del Consorzio di Tutela, ha percorso un breve excursus storico sul rapporto fra il territorio di Siracusa e il limone, mentre la ricercatrice de La Sorbonne Patrizia d’Alessio ha illustrato al pubblico le proprietà anti-invecchiamento e anti-infiammatorie del d-limonene, flavonoide presente nella scorza d’agrume. Illustrate anche le qualità del limone biologico e Igp nella produzione di succhi e di oli essenziali.

    728x90
    freccia