• Siracusa. Rifiuti pericolosi abbandonati sul territorio, denunciato l'amministratore di una azienda

    Rintracciato e denunciato dalla polizia provinciale l’amministratore unico di una società di Siracusa che avrebbe abbandonato rifiuti speciali pericolosi e non in una discarica abusiva. Una pattuglia della polizia locale ha notato in una parte del costruendo nuovo tracciato in variante della Sp 14 che da Siracusa porta a Canicattini Bagni, una modifica dello stato dei luoghi. In sintesi, una collinetta formata da rifiuti abbandonati.
    Da un attento esame, sono stati rintracciati elementi che hanno permesso di ricondurre all’azienda che li aveva prodotti.  All’amministratore della società è stato contestato il reato di abbandono di rifiuti speciali pericolosi la cui pena prevista è l’arresto da sei mesi a due anni e l’ammenda da duemilaseicento euro a ventiseimila euro. L’area è stata sottoposta a sequestro.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia