• Siracusa. Ripulito il Tempio di Apollo, un esercito di volontari al lavoro con Nuova Acropoli

    I volontari di Nuova Acropoli tornano al Tempio di Apollo e lo restituiscono alla città in condizioni decisamente migliori rispetto a quelle in cui era rimasto.

    Il monumento, uno dei principali simboli di Siracusa e della sua storia, è stato oggetto di interventi di pulizia e diserbo, una sorta di manutenzione straordinaria, visto che per mesi non è stato effettuato alcun intervento. Un lavoro lungo ore quello svolto ieri da un vero e proprio piccolo “esercito”.

    In 30, dalle 18 e fino ad oltre le 21, suddivisi in squadre, si sono occupati delle diverse necessità del prezioso sito archeologico.

    L’associazione Nuova Acropoli è tornata ad occuparsi del Tempio di Apollo dopo avere lanciato, nelle scorse settimane, un appello:  le attrezzature a disposizione erano ormai vecchie, inutilizzabili, in alcuni casi ormai distrutte. Il lavoro di volontariato non poteva proseguire, anche perchè i fondi non erano più sufficienti, visto che si trattava comunque di risorse interne.  Serviva , insomma, qualcuno che donasse strumenti di lavoro o che contribuisse in qualche modo. All’appello ha risposto una ditta di Siracusa, la Sir Nolo City, che ha messo a disposizione macchinari e attrezzi.

    Prima dei lavori di diserbo, i volontari hanno ripulito l’area: almeno dieci i sacchi grandi di immondizia raccolti, rifiuti di ogni genere, purtroppo come sempre.

    Tra gli interventi condotti, anche lo sfoltimento dei papiri, con l’eliminazione delle parti secche.

    “Adesso- racconta Lucia Sinnona- riprenderemo il nostro lavoro mensile ordinario. E’ stato molto bello notare come i passanti, vedendoci al lavoro, si siano spesso fermati, ringraziandoci ed esprimendoci l’apprezzamento per il nostro impegno”.

    freccia