• Siracusa. Un sms dalla Protezione Civile in caso di pericolo, sistema in fase sperimentale

    Parte in via sperimentale il servizio di allerta via sms della Protezione Civile di Siracusa. In questa fase, un numero ristretto di utenze telefoniche, sta testando il software in dotazione al settore retto dall’assessore Antonio Grasso. Una volta conclusa la fase di test, ogni siracusano potrà chiedere di avere il suo numero telefonico aggiunto nella lista della Protezione Civile. Riceverà così i messaggi di alert in caso di maltempo, chiusura scuole o altre comunicazioni di interesse pubblico. “Stiamo puntando su questo sistema – spiega l’assessore Grasso – perchè un messaggino di testo è di più facile lettura rispetto ad una email. Tutti abbiamo il cellulare sempre a portata di mano per cui ci sembra il modo più veloce per informare la popolazione. Per noi è uno strumento utile per la prevenzione del rischio”. L’Sms Messenger è fornito dalla Skebby Mobile Solution di Milano. La protezione Civile di Siracusa ha deciso di dotarsi di un simile sistema dopo gli eventi del 5,6 e 7 novembre dello scorso anno.
    In provincia i Comuni di Priolo e Melilli si sono già dotati di un simile sistema. Adesso tocca al capoluogo.

    728x90_jeep_4xe
    freccia