• Siracusa. Vela d’altura, “Meltem” si aggiudica l’overall 2019

    Nella sezione siracusana della Lega Navale, premiazioni del Campionato 2019 di vela d’altura.
    La cerimonia è stata organizzata dai tre circoli velici il Ribellino, con il suo presidente Franco Reale, Aretusa con Giancarlo Galanti e Lega Navale con il padrone di casa, Nino Amato.
    Il delegato provinciale della Federazione Italiana Vela, Carmelo Genovese, ha presentato agli equipaggi presenti il calendario delle regate per il 2020.
    Il delegato FIV nazionale, Ivan Branciamore, ha spiegato i criteri con i quali sono state stilate le classifiche, che sono state redatte sia per miglior piazzamento che per partecipazione alle regate.
    Divise in tre classi (regata, gran crociera e veleggiata) più l’overall. Questi i premiati:

    Per la classe regata
    1. Tashungka Witko II di Stefano Fantini
    2. Malafemmena di Dino Rizza
    3. Ottovolante di Fabio Santoro

    Per la classe veleggiata
    1. Ulisse di Marco Iannó
    2. Penelope 2 di Andrea Neri
    3. Anacaona Cuba Libre di Andrea Campione

    Per la classe grancrociera
    1. Meltem di Alberto Piazza
    2. San Mary di Roberto Gallo
    3. Isola di Alessia Di Trapani.

    La classifica overall, e quindi il Campionato 2019, viene vinto da Meltem di Alberto Piazza con l’equipaggio composto da Giuseppe Patti, Carlo Calafiore, Salvo Forenze, Antonio Bordone e Stefania Baio.

    Sono stati assegnati anche due premi speciali a “Malafemmena” di Dino Rizza per aver partecipato al campionato italiano offshore e a “Ricomincio da tre” di Nino Miceli per la vittoria in classe 4 e per il terzo posto overall al Campionato Nazionale 2019 che si è tenuto nelle acque di Crotone.
    Hanno regatato nelle acque siracusane nel 2019 complessivamente più di 80 imbarcazioni. La partecipazione maggiore si è avuta per la regata Siracusa/Malta, la regata internazionale più antica del Mediterraneo, che proprio nel 2020 festeggerà l’edizione numero 60.

    freccia