• Tennis: stasera la grande festa del Match Ball promosso in A1. Le sorelle Cortese: “Dedicato a nostro padre”

    La grande festa del Match Ball fra poche ore in città. Stasera alle 19 al circolo di viale Agnello il sodalizio aretuseo saluterà il salto in A1 con un incontro che le sorelle Paola e Sabrina Cortese hanno voluto organizzare quale giusto riconoscimento e degna conclusione di una stagione in crescendo ed entusiasmante. Soltanto ieri sera la squadra ha fatto ritorno in città per il ritardo accumulato dal volo di ritorno a causa del maltempo e la nebbia: “Ma è stata un’altra bellissima giornata in aeroporto – hanno detto -. Perché ha rappresentato un bellissimo momento di riflessione e di gioia, l’essenza di stare insieme”. Con le due massime rappresentanti del Match Ball si è poi parlato della stagione appena conclusa e di ciò che è stato “il punto più alto della storia del nostro club, l’epilogo di un percorso iniziato dai nostri genitori tanti anni fa, con Nico De Simone che era il pupillo di nostro padre Umberto, dunque questo successo è dedicato a lui perché era il suo sogno: arrivare così in alto con una squadra di ragazzi composta interamente dal circolo. Anche il video dell’ultima pallina, noi tre dirigenti che abbiamo postato, è emblematico in tal senso. Puntavamo al salto? Devo essere sincera, non lo so, avevamo affrontato tutto in maniera più rilassata, anche se con grande tensione per le gare. Forse era l’ultimo anno che ci provavamo, perché i ragazzi crescono, Massara e Zito in America, Sammatrice che voleva andare avanti con altre attività. Non abbiamo mai lasciato i nostri ragazzi nelle nostre trasferte, una scelta di vita che abbiamo voluto fare e quando ci siamo abbracciati avevamo deciso di impostare la vita sul circolo e abbiamo realizzato il nostro sogno”.

    freccia