• Volley, B2. Holimpia in casa della penultima. Amore: "Determinate per chiudere in tre set"

    La capolista Holimpia Siracusa domai alle 18 torna a giocare in Calabria. Impegno sulla carta più che abbordabile, visto che le ragazze di coach Sciacca rendono la visita al Pizzo penultimo in classifica. Laura Amore invita comunque alla prudenza. “Tutte le squadre vanno rispettate. Pizzo non dovrebbe crearci grosse difficoltà, ma io dico che il buon esito di questo incontro dipenderà dal nostro approccio alla partita. Non dovremo sottovalutare le nostre avversarie ma, al contrario, giocare con determinazione sin dall’inizio anche perché è evidente che tutti ci tengono a far bella figura contro di noi. Le loro giocatrici più rappresentative sono la laterale Loretta Virdò e la palleggiatrice Alessia Tomaselli, atlete di categoria che, però, da sole, non possono fare la differenza”.  Holimpia concentrata e cinica, quindi, per provare a chiudere in tre set la pratica calabrese.
    Si guarda anche al Palmi secondo in classifica che ospiterà  Santo Stefano di Camastra. “Sarà una lotta appassionante tra noi e loro fino all’ultima giornata”, aggiunge ancora la Amore. “Gli attuali tre punti di vantaggio non possono rappresentare una garanzia perché ci aspettano ancora gare complicate come quelle contro Planet Catania e Santa Teresa di Riva. Dovremo essere sempre concentrate e giocare al meglio delle nostre forze tutte le restanti partite. Il Golem Palmi è una squadra che non molla mai e potrebbe approfittare di eventuali nostri passi falsi per annullare l’esiguo gap”.

    728x90
    freccia