• A Noto la mascherina diventa obbligatoria: “vietato uscire di casa senza”

    Da domani (7 aprile) è obbligatorio l’uso della mascherina in tutto il territorio di Noto. “Chi esce da casa avrà l’obbligo di indossarla, anche se non certificata o di fattura artigianale. L’importante è che copra bocca e naso contemporaneamente”, dice il sindaco di Noto, Corrado Bonfanti. “E’ inoltre obbligatorio l’utilizzo dentro gli esercizi commerciali anche di guanti monouso o guanti in plastica, lavabili e disinfettabili”.
    Questa mattina è stata firmata l’ordinanza contingibile ed urgente per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. L’obiettivo del provvedimento, come spiegato dal sindaco netino, è quello di alzare la soglia di protezione della comunità, in un periodo da tutti considerato centrale nella diffusione del virus. L’ordinanza vieta inoltre l’assembramento di più di 2 persone nei luoghi aperti, ribadendo che è consentita la consegna a domicilio dei prodotti alimentari limitatamente alle categorie commerciali previste dal Dpcm dell’11 marzo 2020. Attività di consegna a domicilio che deve essere svolta nel rispetto dei requisiti igienico-sanitari, assicurando al momento della consegna la distanza non inferiore ad un metro.
    “I trasgressori – aggiunge Bonfanti – saranno puniti con una sanzione pecuniaria da 25 a 500 euro, con denuncia ai sensi dell’articolo 650 del Codice Penale. Ai titolari e gestori di attività commerciali è fatto ordine di vietare l’accesso alle persone non dotate di mascherine e guanti, esponendone avviso all’ingresso dell’esercizio”.

    foto dal web

    freccia