• Ciclismo: Gran Fondo e scuola intitolata a Rametta, due giorni intensi a Noto

    La due giorni di ciclismo a Noto è stato uno spettacolo fra commozione ma anche tanto agonismo con quasi 400 ciclisti a darsi battaglia. Si è corsa la 12ª edizione della Gran Fondo del Val di Noto, organizzata dall’Alveria Bike di Noto con partenza dalla Cattedrale di San Nicolò e arrivo dopo oltre 57 km nel nuovissimo velodromo Paolo Pilone. Vittoria generale che è andata a Lorenzo Sampirisi della Ktm Alchimist, il quale ha chiuso davanti a Giuseppe Zagarella e Mirko Farnisi, entrambi della Mtb Noto. Il percorso prevedeva anche il passaggio da Noto Antica e poi il rientro a Noto da contrada Fiumara. Il giorno precedente, poi, era stato caratterizzato dal taglio del nastro al velodromo Paolo Pilone della scuola ciclismo intitolata a Salvatore Rametta, il giovane talento netino morto nel 2008 dopo un incidente durante una gara nel ragusano. E ad inaugurarla è stato proprio il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco, a Noto per l’occasione e per incontrare anche il sindaco Corrado Bonfanti e pianificare le attività agonistiche 2019 nella struttura di via Angelo Cavarra.

    728x90_Alfa
    freccia