Droga nascosta in una bambola: la Squadra Mobile arresta un 20enne, in campo anche i cani antidroga

 Droga nascosta in una bambola: la Squadra Mobile arresta un 20enne, in campo anche i cani antidroga

Agenti della Squadra Mobile, con la collaborazione del personale del nucleo cinofili antidroga della Questura di Catania, nel pomeriggio di ieri, hanno arrestato un giovane di 20 anni, già noto alle forze dell’ordine, colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.
In particolare, a seguito di perquisizione effettuata all’interno dell’abitazione del giovane, sono stati rinvenuti, occultati all’interno di una bambola nella stanza da letto, 114 grammi di hascisc (parte della quale suddivisa in dosi), 15 grammi di cocaina, nonché materiale per il confezionamento, un bilancino elettronico di precisione e la somma di 500 euro in banconote di vario taglio, probabile provento dell’attività di spaccio.
Al termine delle incombenze di rito, il giovane, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato posto agli arresti domiciliari.
Nell’ambito dei medesimi servizi, un altro giovane di 25 anni, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 43 grammi di hashish e, per tali motivi, denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Sempre nell’ambito di predisposti servizi antidroga, gli agenti delle Volanti hanno segnalato alla competente Autorità Amministrativa un giovane di 19 anni, trovato in possesso di sostanza stupefacente per uso personale.

 

 


Potrebbe interessarti