• La foto di un altro in un sito per incontri: denunciato per sostituzione di persona

    Per proporsi in un sito di incontri ha utilizzato la foto di un’altra persona, probabilmente più avvenente e, pertanto, più in grado di attirare consensi e contatti. Non è andata bene, tuttavia a S.M, 35 anni. E’ scattata, infatti, la denuncia per sostituzione di persona. Utilizzare la fotografia di un’altra persona è un reato, anche se non tutti ne sono a conoscenza. Non si tratta di certo del primo caso in cui si ricorre a “fake” sui social, per ragioni che possono essere svariate. Nel caso specifico, si trattava di ragioni, per così dire, seduttive. Un inganno, però, che è punito penalmente. La reale residenza della persona denunciata è Santa Flavia, comune in provincia di Palermo.

    728x90_jeepr_4xe
    freccia