• Maltempo, situazione ancora critica alla Fanusa: fiumi di fango e abitazioni allagate

    Le contrade balneari a sud del capoluogo stanno pagando un conto davvero salato al passaggio del medicane Apollo. Isolati durante l’evento meteorologico avverso, con le arterie principali di collegamento chiuse per allagamento ed esondazioni, si ritrovano ancora circondati da fango e acqua. La situazione peggiore appare quella di contrada Fanusa. Le vie Amerigo Vespucci ed Heredia sono circondate da fiumi d’acqua. Allagate anche alcune abitazioni e non solo i giardini privati.
    In alcune abitazioni, hanno tracimato i servizi. l’acqua entrava direttamente dai sanitari in bagno. Protezione Civile e Vigili del Fuoco, da ieri, si barcamenano come possibile. Non ci sono pompe idrovore a sufficienza, i tombini non riescono a reggere il volume di acqua e se nelle prossime ore dovesse riprendere a piovere è stato consigliato ad alcuni residenti di spostarsi ai piani alti o abbandonare temporaneamente la propria abitazione, scortati da soccorritori.
    La Protezione Civile si è occupata anche di consegnare pasti caldi a chi si è ritrovato con la cucina di casa ko a causa degli allagamenti. La situazione è seria e fintanto che le condizioni meteo non miglioreranno, l’attenzione rimane alta.
    Alcuni residenti hanno scelto la via dell’ironia: si sono fatti riprendere mentre attraversano in canoa le strade allagate della Fanusa. “Fanusa mare o Fanusa fiume”, scherzano mostrando scene che Siracusa ben conosce perchè da anni “solite” al Villaggio Miano. Dove, anche lì, nella notte sono stati diversi gli interventi dei Vigili del Fuoco per soccorrere automobilisti in panne e persone in difficoltà.

    freccia