• Motori: cross, trial ed enduro, piloti siracusani protagonisti ovunque

    Piloti siracusani protagonisti nell’ultima prova regionale Mx disputatasi a Francavilla di Sicilia.
    A due passi dalle suggestive Gole dell’Alcantara c’è stata anche l’occasione per vedere all’opera il Trial, alla prima prova regionale, spettacolare disciplina motoristica caratterizzata da percorsi e arrampicate su rocce che tengono quasi col fiato sospeso per la particolarità. E in questa prima prova speciale si sono messi in evidenza i carlentinesi Alfio e Lucio Pistritto e il siracusano Massimo Firenze, quest’ultimo del Motoclub Pegaso Siracusa come Santo Sinardo (che è di Caltagirone), ma vincitore di una prova speciale.  A pochi metri di distanza, invece, nel funzionale impianto del Motoclub Valle Alcantara è andata in scena la quinta prova regionale Mx e sono stati tanti i podi siracusani a conferma della bontà del “prodotto” aretuseo come da tradizione. Salvo Scala (del Motoclub Siracusa) si è confermato in testa alle Mx1 Veteran, Peppe Latina (Motoclub Pegaso) ha chiuso al secondo posto nella Mx2 Veteran mentre nella Superveteran c’è stata gloria per Massimo Nieli (Motoclub Lanteri Noto) giunto secondo. Nella Mx1 Challenge ha avuto modo di mettersi in mostra Salvatore Genovese (che corre con i ragusani della Hobby Motor) giunto terzo ma in una lotta serrata per il secondo posto con il locale Alessandro Conti. Nella Mx2 Challenge, invece, sorrisi per i carlentinesi Sebastiano Spadaro e Concetto Troia, giunti rispettivamente secondo e quinto. Nelle Fast-Rider-Expert si è poi registrato il consueto dominio di Lorenzo Belfiore, Emanuele D’Angelo e Giacomo Magnano (tutti della 973 Mx Team di Floridia) i quali nella Mx2 Rider hanno ottenuto rispettivamente il primo, secondo e quarto posto. Bravo anche Eugenio Tummineri (Pegaso Siracusa) che nella Mx2 Fast si è mantenuto costante sino a chiudere in seconda posizione. Non si sono registrati podi ma la 125 ha visto comunque protagonisti Matteo Altiero (973 Mx Team) e Matteo Marchio (che corre con la Messina Musicò) rispettivamente quinto e settimo, mentre le soddisfazioni principali sono arrivate nella 85 visto che nei Junior Riccardo Salesi (Pegaso) ha vinto mentre nella Senior Carmelo Lantieri (973 Mx Team) ha chiuso al terzo posto. E tra i più piccoli, infine, Alessio Adamo (del Motoclub Sicilia) ha confermato il secondo posto nella 65 Cadetti dietro ad un inarrivabile Gennaro Utech, mentre nella Femminile dominio di Benedetta Savasta (Messina Giovanni Musicò) nelle due rispettive manche. Nella quarta prova regionale di Enduro svoltasi a Canicattì, infine, gloria per i vari Nieli (secondo nella Uvsic), D’Agostino e Bonincontro (terzi rispettivamente nella Sesic e Vsic) e Orlando (quarto nella Mcsic).

    image_pdfimage_print
  • freccia