• Pallavolo, primo brindisi per l’Eurialo. Corso: “La salvezza dipende solo da noi”

    Primo brindisi in campionato per l’Eurialo Siracusa che supera a domicilio il Gela con il punteggio di 3-1 e guadagna due posizioni in classifica, portandosi a quota 4, proprio in condominio con la squadra nissena nella Serie C della pallavolo femminile. Successo che vale doppio quello conquistato dalle aretusee sul campo di una diretta rivale per la salvezza. Le verdeblù hanno giocato a ritmi elevati sin dall’inizio, imponendosi con un netto 26-15 nel primo set e lasciando il secondo alle avversarie (25-23) dopo essere state a lungo in vantaggio. Terzo parziale dominato dalle ospiti, che hanno sciupato oltre una mezza dozzina di palle set, prima di chiudere sul 25-21. Anche nel quarto l’Eurialo ha giocato bene, chiudendo con dieci punti di margine. “Complimenti al tecnico e alle nostre giocatrici – esclama il vicepresidente Salvo Corso – Gli accorgimenti tattici hanno dato ragione a Viviana Olindo che ha cambiato qualcosa rispetto alle scorse gare. Le ragazze poi hanno interpretato la partita nella maniera giusta, giocando su ritmi elevati e credendo sin dall’avvio nella possibilità di ottenere la prima vittoria in campionato. Siamo molto contenti per un successo che ci rilancia in classifica e che ci consentirà di affrontare le prossime due partite con maggior serenità e consapevolezza nei nostri mezzi. La salvezza dipende solo da noi e dobbiamo essere bravi a saperla conquistare giocando sempre come abbiamo fatto contro il Gela”. Ora derby con l’Augusta. La partita è stata posticipata a domenica al PalaCorso e comincerà alle 17,30.

    freccia