• Scherma, da Barrera a Scalora: titolo italiano nel fioretto 24 anni dopo

    Titolo italiano, categoria Ragazzi, fioretto maschile. Dopo 24 anni è di nuovo realtà per il Club Scherma Siracusa che celebra il successo di Fernando Scalora. “Siamo strafelici – dice il maestro Stefano Barrera – Abbiamo iniziato questo campionato Italiano con alcune aspettative importanti e sono arrivati nella categoria Giovanissimi il settimo posto di Tirella e nella categoria Allievi il quinto posto con Rossitto che perde per un solo punto. Poi siamo riusciti a coronare un sogno che seguivamo da 3 anni con Ferndando Scalora in arte “Fernandinho” per il suo talento. Era un titolo che mancava da 24 anni, il primo e l’unico ero stato io a vincerlo per Siracusa e spero che sia di buon auspicio. Era da 3 anni che Fernando vinceva il “Grand Prix” ma non riusciva a vincere la prova finale del Campionato Italiano, in questa stagione altalenante ha centrato l’obiettivo, inanellando una serie di vittorie con colpi spettacolari e riuscendo a vincere su tutti nella gara Ragazzi con 167 partecipanti. Sono felicissimo – aggiunge Barrera – per me, per i maestri Cannarella e Carrubba e per il Club Scherma Siracusa perché abbiamo dimostrato di essere al top a livello giovanile nel fioretto in Italia. E’ una gioia immensa pensare che nel nostro garage riusciamo a forgiare piccoli campioni: lo possiamo dire forte e a testa alta. Se solo avessimo un locale più adeguato, quanto in poi potremmo fare”.

    728x90_jeep
    freccia