• Siracusa, diminuiscono i reati: i numeri della Questura relativi al 2014

    Sono in diminuzione i reati a Siracusa. I numeri illustrati dal questore, Mario Cageggi, parlano infatti di una “significativa contrazione dei delitti” nel 2014. Risultato anche della massiccia attività di prevenzione svolta dai vari commissariati della provincia e, con particolare attenzione, dai diversi reparti della Questura siracusana.
    Prevale il segno meno, quindi. Diminuiscono gli omicidi volontari: 3 contro i 5 del 2013 (di cui 1 denunciato e scoperto dalla Polizia di Stato). E anche la cosiddetta criminalità per necessità arretra. I reati predatori solitamente letti come indicatori del disagio sociale, fanno registrare, infatti, un lieve decremento. I furti sono passati da 2.573 (2013) a 2.520 nel 2014. Drastica riduzione degli scippi (-36,67%), contrazione anche per i colpi in abitazione (-5,65%) e negli esercizi commerciali (-1,42%). Aumentano, invece, i furti con destrezza del 7,74% e i furti di moto (+13,11%) e auto (+2,89%).
    Crollano le rapine (-28,02%) mentre aumentano le denunce per estorsione 10,47%, fattore quest’ultimo segnalato con favore dal questore che ha rinnovato l’invito a non restare in silenzio.
    Ma l’incontro di questa mattina è stato anche occasione per ricordare gli ottimi risultati conseguiti con le diverse operazioni messe in piedi e portate a compimento nel corso del 2014, dal contrasto all’immigrazione e in particolare agli scafisti e alla loro organizzazione agli arresti eccellenti di esponenti di clan malavitosi.

    728x90_jeep_4xe
    freccia