• Siracusa. Frattura nella maggioranza al Vermexio, Centro Democratico esce dalla giunta?

    Centro Democratico pronto a uscire dalla giunta comunale di Siracusa. La posizione è stata assunta al termine della riunione della segreteria provinciale, questa mattina. Un incontro convocato per fare il punto della situazione, dopo settimane in cui i rapporti con il sindaco, Giancarlo Garozzo e con la sua maggioranza si sono fatti via via più tesi. Mancherebbe la possibilità di dialogare, secondo quanto il partito di Pippo Gianni spiega in una nota diffusa nel pomeriggio, “impossibile confrontarsi con i partiti del centrosinistra, che hanno sostenuto la candidatura di Garozzo a primo cittadino e l’attività della sua giunta”. Centro Democratico torna a lamentare una presunta esclusione della forza politica dalle scelte adottate a palazzo Vermexio. “Nessun coinvolgimento sulle decisioni assunte in tema fiscale, né sulle unioni civili”. Argomenti su cui Centro Democratico non condivide le posizioni assunte dal Comune. “Eppure fino ad oggi abbiamo continuato a dare il nostro apporto-  si legge nel documento approvato dalla segreteria questa mattina- Basti ricordare lo studio normativo e tecnico compiuto in tema di edilizia popolare volto ad analizzare e dare una soluzione fattiva alla soluzione del problema abitativo che attanaglia la nostra città”. Centro Democratico “boccia” il lavoro svolto fino ad oggi dalla giunta Garozzo e lo giudica “insufficiente”, ma con “la presunzione dell’autosufficienza, senza produrre  alcun effetto positivo rilevante per la città. Si ha la netta sensazione che l’azione amministrativa della giunta si è risolta nel portare a termine, per forza di inerzia, iniziative già avviate dalle precedenti amministrazioni e che non si abbia un progetto a medio e lungo termine per la città”. Ragioni per cui, subito, Centro Democratico. si dice pronto a “ritirare i propri rappresentanti in giunta e chiede l’immediata apertura di un tavolo di confronto per una verifica sul programma di governo”.Se tutto questo dovesse tradursi in un’azione concreta,l’assessore alla Viabilità,Silvana Gambuzza potrebbe consegnare le proprie dimissioni nelle mani del sindaco.

    728x90
    freccia