• Siracusa. Lo sfortunato caso del “23”

    Per gli scaramantici il numero sfortunato è il 17. Poi c’è anche il 13 spesso guardato con sospetto. Il 23, invece, non aveva prima d’ora fama particolare. Ma a Siracusa sta guadagnandosi triste notorietà per via di quell’autobus contraddistinto proprio da quel numero.
    La linea 23 serve le zone di Isola, Plemmirio, Arenella e Pantanelli. Ce ne siamo già occupati nei giorni scorsi e i lproblema sembrava risolto.  E invece ci sono ancora bizze e capricci con un pullman che rischia di diventare simbolo dell’Ast. Il 23 è rimasto fermo per riparazioni dal 31 dicembre al 15 gennaio. E’ rientrato in servizio il 16 gennaio, anche su sollecitazione dell’assessore Gambuzza. Ma lunedì 20 non ha effettuato alcuna corsa, martedì 21 era normalmente in servizio, il 22 ha effettuato corsa solo di pomeriggio e ieri mattina è passato. Insomma, servizio a singhiozzo. Dall’Ast degli ultimi tempi non è possibile attendersi di più. Quanto ai siracusani che si servono quotidianamente dell’autobus numero 23, il consiglio rimane sempre lo stesso: portate pazienza e auguratevi sempre che sia un giorno fortunato per quel piccolo pullman che fa i capricci.

     

    728x90
    freccia