• Siracusa. Pesca abusiva nell’area marina protetta. Sequestrati e rigettati in mare 500 ricci

    Aveva appena pescato 500 esemplari di ricci all’interno dell’area marina protetta. Ma a seguirlo a distanza c’erano gli uomini della sezione di polizia marittima della Guardia Costiera di Siracusa. Sorpreso in flagranza di pesca abusiva, è stato denunciato mentre i ricci sono stati rigettati in mare, fortunatamente ancora vivi. La pesca subacquea all’interno dell’area marina protetta è severamente vietata e punita penalmente.

    freccia