• Siracusa. Un convegno e una lapide per ricordare il bombardamento alleato del 1943: 57 civili uccisi

    “Siracusa non dimentica”. E’ il titolo dell’incontro in programma domani alle 10.30 nella sede dell’Associazione dei Fedeli di Santa Lucia al Sepolcro, in piazza Santa Lucia. Ma è anche un imperativo. Quello della sezione siracusana dell’Associazione nazionale vittime civili di guerra onlus, che ha organizzato l’incontro a cui seguirà la scopertura di una lapide in ricordo delle vittime del bombardamento alleato in piazza Santa Lucia, il 27 febbraio 1943, in cui persero la vita 57 vittime civili innocenti, tra le quali 14 bambini. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’associazione culturale Lamba Doria presieduta da Alberto Moscuzza, in occasione della giornata del ricordo del “27 febbraio 1943”, istituita con delibera del Consiglio comunale di Siracusa il 26 aprile 2010.

    freccia