• “Conversazioni Siracusane” al tramonto, il nuovo festival letterario fino ad agosto

    Nuovo Festival letterario a Siracusa. Lo coordina Roberto Fai , con le librerie della città. “Conversazioni Siracusane”, spiega l’assessore alla Cultura, Fabio Granata, “non solo arricchisce l’estate culturale di Siracusa ma si proietta verso un progetto di Festival della letteratura che potrà fare da cornice fin dal prossimo anno al Premio Vittorini e già da questa estate contribuirà alla vivacità culturale e turistica di Siracusa, in un luogo ritrovato e a me particolarmente caro”. Fai spiega che l’idea di questo ciclo di “Conversazioni siracusane” – incontri, libri, parole, immagini in Ortigia, “al tramonto”, è nata durante il lockdown. Il Festival inizierà il 22 luglio e si protrarrà sino al 9 settembre.
    L’idea è stata quella di “fare rete”, coinvolgendo le Librerie e il mondo culturale di Siracusa, per offrire ai cittadini e ai viaggiatori un’occasione per volgere lo sguardo altrove: al pensiero, alla socialità e alla cultura”

    L’evento avrà come scenario la ritrovata sede storica del Gargallo e prenderà il via mercoledì 22 luglio al tramonto.
    Tanti autori tra i quali la giovane Veronica Galletta, siracusana e vincitrice del Premio Campiello, Paolo Di Stefano e Claudio Martelli.

    freccia