• Ippica, il premio Vette di trotto al “Mediterraneo”

    I migliori trottatori, di stanza all’ippodromo del Mediterraneo, schierati nel Premio Vette, settima corsa in programma oggi pomeriggio, lunedì 14 gennaio, sul velo anello siracusano. Categorie C e D impegnate sul miglio, con 10 cavalli indigeni ed europei di 5 anni e oltre a darsi battaglia in sulky. Potrebbe essere match tra Ungaretti Ors e l’atteso Tritone Lux. Pronostici aperti,però, leggendo un campo partenti dove si presentanoanche il regolare Vuitton Ferm e la veloce Regale. Non si possono trascurare Patrick As e Vivir Contigo così come sono tante e altre e valide le alternative a questa corsa abbinata all’ippica nazionale. Il convegno di trotto,che aprirà i battenti alle 14:45, ospita anche la II Tris Nazionale legata alla sesta competizione, Premio Monte Bianco. Qui in tutta evidenza chi ha già realizzato grandi cose a Siracusa: Nuvolari di Stra, Tocador, Royal Viking. Piacciono anche i due di Porzio: Tango Rivalco OP e Time Taf. Altra corsa aperta, affollata e imprevedibile è il Premio Monte Rosa, una condizionata riservata a cavalli di 3 anni impegnati sul miglio. Una gara dove si intrecciano diverse linee di riferimento ancora poco chiare, che rendono incerto ogni pronostico. Proviamo a citare Amadeus Ban, Antigone Rab data peraltro in progresso, il dotato, ma falloso, Argokam eun Anubis piaciuto al debutto siracusano.

    freccia