• Siracusa. Container come spogliatoi, l'emergenza continua della Cittadella dello Sport

    Due container, uno accanto all’altro. Sono i “nuovi” spogliatoi in servizio per la piscina Caldarella della Cittadella dello Sport. Dopo il crollo del soffitto avvenuto la scorsa settimana (leggi qui) e la conseguente chiusura al pubblico della tribuna e dei locali per gli atleti al suo interno, è scattata l’emergenza per le società sportive impegnate nei vari campionati di pallanuoto e nuoto. Problemi non solo per i propri tesserati ma soprattutto per gli ospiti a cui con il volto rosso di vergogna si sarebbe dovuto spiegare che a Siracusa non ci sono gli spogliatoi.
    I container sono stati posizionati nel piazzale antistante la Caldarella. “Soluzione tampone e provvisoria”, assicurano a più voci dagli uffici del gestore dell’impianto e dall’assessorato allo sport. Ma molto dipenderà dalle condizioni della tribuna, per la quale è stata chiesta una nuova prova di carico per scongiurare del tutto il rischio di crollo. Le infiltrazioni d’acqua che negli anni hanno attaccato la struttura potrebbero aver creato dei problemi e anche se appare davvero lontano il rischio di un cedimento strutturale non sono però da escludere lavori di carattere straordinario. Che potrebbero richiedere tempo e fondi, questi ultimi al momento non disponibili.

    freccia